Author Archives: Marky

  1. NUOVO GALAXY S5

    Appena presentato in un evento Live in diretta da Barcellona, il nuovo Galaxy S5, il top di gamma Samsung. In uscita l’11 aprile in tutto il mondo.

    Subito il design: delude. Si dava per certo scocca in acciaio per colmare il gap con iPhone. Niente. Il retro presenta un effetto traforato su una scocca disponibile in diversi colori (Charcoal Black, Shimmery White, Electric Blue e Copper Gold)

    Per il resto:
    - schermo più grande (5,1 pollici)
    - batteria più duratura
    - foto migliorate
    - scansione delle impronte digitali toccando lo schermo, per accedere al device ed effettuare anche pagamenti
    - modalità ULTRA SAVE BATTERY, che con il 10% di batteria promette di resistere altre 11 ore abilitando solo telefono, sms e lo schermo in bianco e nero.
    - connettività LTA totale e maggior velocità

    - impermeabile ad acqua e polvere
    - un sensore per il battito cardiaco, posto appena sotto la fotocamera posteriore. E’ sufficiente appoggiare il dito. Si proietta sempre più perso l ‘e-healt e l’ e-fitness.

    In sintesi: super features, un telefono sempre più completo e migliorato, ma gli occhi del pubblico vedranno il design e i materiali che non lo differenziano troppo dal suo predecessore e che non sono in grado di suscitare particolari emozioni. E questo conta molto.

  2. APPLE SVELA I NUOVI IPHONE 5S E 5C. APPUNTI SPARSI

    Dopo la presentazione del nuovo iPhone 5c e iPhone 5s ecco le mie riflessioni in ordine sparso, tra il serio e il faceto.

    Apple sa ancora innovare. E’ ufficiale. Un po meno ‘rivoluzionare’. Di rivoluzioni negli ultimi anni ne abbia viste ben poche. Direi, zero.

    Comunque finalmente è uscito l’Phone 5C. L’iphone economico per i cittadini meno abbienti del Principato di Monaco. A partire da 599 euro in Europa.

    In effetti sembra un po’ alto il prezzo. Se lo mettevano a 299 euro avrebbe stravenduto, ma di  contro avrebbe cannibalizzato l’Iphone 5s: Forse era meglio un bel 399 euro? Ma come fare a spiegare a quelli che ieri hanno speso 900 euro per Iphone 5, che il 5c è il suo clone perfetto se non per il guscio in policarbonato? E allora vada per 599 euro e più. Ma la domanda che mi faccio è: Non so ora quanta gente vorrà passare per barbona (o sentirsi tale) spendendo 529 euro per l’iPhone dei poveri.

    Tanto poi comunque  o compreranno nei contratti telefonici.  E allora cosa cambierà pagare 5 o 10 euro al mese? Tanto avere quello più bello.

    L’innovazione legata al lettore d’impronte sicuramente avrà un impatto importante. Il problema colto da Apple è quello della sicurezza ma ancor più quello della rottura di coglioni di dover memorizzare un miloni di password (conti bancari, diversi account mail, facebook, instagram, e chi più ne ha più ne metta ). Questo è il vero problema dell’uomo moderno. Non si puà andare avanti così.

    Tuttavia, come è tipico di Apple, sa prendere una tecnologia già esistente, applicarla e infiocchettarla per bene e proporla come la nuova   ma non dimentichiamo che già molti computer anche di marchi come Asus, già dieci anni fa hanno introdotto il lettore di impronte per l’utilizzo dei pc.

    Il pubblico non ha accolto con grande calore questa novità. Sicuramente avrebbe impressionato di più uno schermo più grande.

    L’Phone 5 color oro è una grande mossa di marketing. Fascioniste e tamarri lo adoreranno.

    Per quanto li imitino, e addirittura li prendano in giro, nessuno sa fare i video di presentazione come Apple.

    Ho letto su Repubblica, a mano di Ernesto Assante, che è finta un era di Apple, ora che la Mela ha imbracciato la strada del low cost, dopo aver perseguito la strada di 1 solo prodotto, ma top di gamma. Solo materiali nobili. Ma nessuno ricorda lpod Shuffle? O decine di iPod mini etc.? Ma di cosa stiamo parlando?

    Dopo aver dichiarato che è ridicolo immaginare un telefono più grosso di quello che il raggio di un dito del pollice può gestire, come farà Apple a presentare un telefono dallo schermo più grosso che è quello che il mercato vuole?

    E’ difficile. Secondo me anzichè ingrandire sostanzialmente un iphone 6, creerà un prodotto diverso, un phablet in stile Galaxy Note sui 6 pollici, con funzioni innovative. Tra l’altro non c’è più un iPhone di colore nero. Secondo voi perchè? Segnatevelo e vediamo se ho indovinato.

  3. WAIT! CINEMA E’ NATO

    Volevamo farlo partire dopo l’estate… ma non ci siamo trattenuti.

    Oggi nasce ufficialmente Waitcinema, il quinto blog di Wait!, che completa in maniera, forse definitiva, il nostro network dedicato alle varie forme d’arte, sempre con un occhio di riguardo verso i giovani talenti.

    Waitcinema non sarebbe nato senza l’incontro con Marco Goi, che da oltre un anno scrive per noi su Waitmusic, già celebre in rete per il suo blog Pensieri Cannibali.

    Marco è un talento che sa scrivere senza annoiarci mai, sia che parli di film d’essai, sia di produzioni americane commerciali, e sa lasciar da parte quella ‘puzza sotto il naso’ tipica di certi critici. Cannibal Kid (questo è il suo nome d’arte) sa parlare a tutti e d è capace di apprezzare il valore di  un ‘college’ movie come  di un capolavoro indipendente. Per questo non ci sentiamo degli stupidi quando andiamo al cinema e magari ci è piaciuto il Porkis 12 di turno. Perchè Cannibal Kid, spesso (non sempre però!) ci da ragione.

    Per questo i consigli di Marco sono preziosi. Sapranno salvarvi molte serate, come già le hanno salvate a noi. Per questo abbiamo realizzato delle classifiche di film, che sono posizionate sul lato destro del blog. Troverete i film consigliati ‘ora al cinema’, ma anche gli home video che potrete noleggiarvi a casa. Perchè il vostro tempo è prezioso.

  4. ART: IUCU – RESPIRI FU’ TURISTI @METROPOLIS CAFE’ MILANO


    Penso che oggi, con l’immobilità che esiste in Italia e il mercato dell’arte bloccato anche ad alti livelli, per un giovane emergente, farsi notare, sia quasi una ‘mission impossible’. Non basta essere un fenomeno, bisogna incontrare i gusti del pubblico, bisogna trovare un mecenate ecc. ecc. ecc.
    Il giovane artista Iucu, sta, con le sue sole forze, portando avanti un’ impresa a suo modo unica. Spieghiamoci meglio. Iucu non è un artista che semplicemente vuole proporre le sue opere. Sta realizzando un piano ambizioso. Vuole affermarsi a un certo livello. Quello che sta realizzando è una grande operazione a 360 gradi, frutto di un lungo periodo di meditazione e di una strategia pianificata dopo un attento ragionamento e sulla base di un’ esperienza che ha appreso studiando la storia dei grandi maestri della pop-art e osservando i meccanismi di marketing che girano nel mondo della moda. La moda, appunto, un settore in cui Iucu… READ MORE

  5. GOLDFISH TANK PHONE BOOTS POP-UP

    Immagina di camminare per la strada. E all’improvviso di imbatterti in una cabina telefonica, piena di acqua e di pesci rossi. Questo è accaduto realmente in Giappone, in differenti location ad Osaka. Secondo la cultura giapponese i pesci rossi hanno un valore simbolico, come animali portatori di felicità e prosperità. Per questo il collettivo artistico Kingyobu, ha deciso di creare delle installazioni sigillando vecchie cabine telefonica. Il risultato è un qualche cosa veramente magico, che compare improvvisamente nel mezzo del panorama metropolitano.

    —————————–

    Imagine walking down the street. And suddenly run into a phone booth, filled with water and goldfish. This actually happened in Japan, in different locations in Osaka. According to the Japanese culture goldfish have a symbolic value as bearing happiness and prosperity. This iswhat Kingyobu collective did: they decided to create installations sealing old telephone booths. The result is something truly magical, that suddenly appears in the middle of the urban landscape. 

    READ MORE

  6. Range Rover Evoque ‘Victoria Beckham’ Limited Edition

    No comment.

  7. ORANGINA X SOLEDAD

    Orangina festeggia il lancio di Miss O da Colette con box da collezione contenente tre diversi gusti : arancia, pompelmo rosa e lampone con lo 0% di zuccheri aggiunti.. Bottiglie speciali d collezione firmate Soledad.

    —————————-

    Orangina is celebrating the launch of Miss O at Colette with a collector’s box containing three different flavors: Orange, Pink Grapefruit and Raspberry, with 0% added sugar in 3 collector’s bottled  signed by the Soledad.

  8. ADVERTISING: AMNESTY INTERNATIONAL SILENCES DICTATOR IN CAKE

    Una brillantissima campagna per celebrare i 50 anni di Amnesty International, realizzata dall’agenzia Euro Rsg, trasforma i dittatori come Fidel Castro in torte e li fa tacere tagliandone ampie fette sulla bocca. Geniale. Via Designboom.

    —————————

    A brilliant campaign to celebrate 50 years of Amnesty International, made ​​by the agency Euro RSG, transforms dictators like Fidel Castro in cakes and makes them silent cutting large slices on the mouth. Brilliant. Via Designboom.

     

  9. DESIGN&TECH: EMPEROR 1510 WORKSTATION

    Emperor è un’azienda specializzata nel realizzare stazioni di lavoro. Per massimizzare comodità ed efficienza. Chi non sognerebbe di stare semi sdraiato con gambe appoggiate su comodi poggiapiedi e poter gestire il vostro lavoro su 3 monitor frontali, con un impianto audio integrato e illuminazione led? Per 6200 dollari è vostra…ma in fondo, se la vostra resa sul lavoro migliora…potrebbe essere un buon investimento…

    ———————-

    Emperor is a company specialized in making workstations. To maximize comfort and efficiency. Who does not dream of being half lying down with legs resting on the footrest and convenient to manage your work in front of 3 monitors, with an audio system integrated and  LED lighting? For $ 6200 is yours … but basically, if your job performance improves … might be a good investment …

  10. ARCHITECTURE: SUNKEN BRIDGE

    Un ponte sopra l’acqua? No. Un ponte dentro l’acqua. Un ponte che divide le acque. Quasi come Mosè. E’ il ponte Sunken in Olanda.

    ———————————————–

    A bridge over the water? No. A bridge into the water. A bridge that parts the waters. Almost like Moses. It’s the bridge Sunken in the Netherlands.