Author Archives: Pier

  1. PHOTOGRAPHY: ZOEY AND JASPER – LE FOTOGRAFIE DI GRACE CHON

    Zoey and Jasper by Grace Chon

    Ma quanto sono belli Zoey e Jasper? Queste foto stanno invadendo la rete e tutti stanno impazzendo per la fotografa Grace Chon che su Instagram e Tumblr ha cominciato a immortalare  Zoey, un cagnolino meticcio di Taiwan e Jasper un dolcissimo bimbo cinese-coreano di Los Angeles. Grace ammette che ama forse di più i cani degli esseri umani, così ha cominciato a fare foto ai due amori della sua vita, Zoey e Jasper. Li veste con copricapi stranissimi e cattura con la fotocamera espressioni che ti fanno venire voglia di mangiarli di coccole. Il successo è diventato planetario e tutte le riviste più importanti nel mondo e in Italia dedicano a questa coppia eccezionale intere pagine. Ora basta parole, godetevi con me queste foto di Zoey e Jasper se ne volete vedere altre andate sull’ Instagram di Grace Chon oppure sul suo Tumblr.

  2. CROWDFUNDING: FLICKERING LA LUCE DI CORTESIA DEL FUTURO

    Flikering “la luce di cortesia” del XXI Secolo

    Fabrizio e Thea sono due designer talentuosi che hanno avuto l’idea di creare Flickering. Questo oggetto di design è una piccola luce di cortesia che si accende solamente avvicinandosi. Grazie alla forma compatta e sottile la potrete tenere in tasca o nella borsa ed all’occorrenza utilizzarla. Se non trovate le chiavi nella borsa con Flickering la potete cercare illuminando le zone più buie. Il prototipo di Flickering è stato realizzato con le tecnologie open source di Arduino e Adafruit, il cuore del progetto è un sensore capacitivo che permette di percepire la presenza e quindi di accendersi. Il progetto è presentato su Eppela ed è a 19 giorni dalla scadenza. Thea e Fabrizio per poterlo mettere in commercio e sviluppare hanno bisogno di 5000 euro. Fino ad ora hanno raccolto 3425 euro. Sono a buon punto, ma hanno bisogno del vostro aiuto. Potrete contribuire dando anche solo due euro. Chi invece vorrà aggiudicarsi questo bel prodotto potrà offrire 18 euro. Con 80 euro i Flickering che vi arriveranno a casa saranno 5. Il Crowdfunding oggi permette a tutti di realizzare i propri sogni e mette a nostra disposizione progetti interessanti che ci semplificano spesso la vita. Siamo felici di poter aiutare Thea e Fabrizio, quindi andate sulle loro pagine Facebook e Eppela e leggetevi il progetto e le loro speranze, se lo trovate bello, come lo consideriamo noi, allora sapete cosa fare.

  3. TECH NEWS: NOD IL POTERE IN UN DITO

    Nod Ring

    Avete mai desiderato di poter fare ogni cosa alzando solo un dito? NOD è un anello progettato per realizzare questo sogno. Questo oggetto è un controller touch da indossare. Grazie al software integrato potrete utilizzare il computer, vedere filmati, videogiocare e molto altro vi basterà mettere NOD al dito. Sfiorando i sensori con il pollice e muovendo la mano a destra o a sinistra controllerete tutti i tipi di applicazioni. Il dispositivo ha un bel design ed è completamente indossabile. Lo potete preordinare sul sito del produttore al prezzo di 149 dollari.

  4. PRODUCTS: PIAMO IL CAFFE’ ESPRESSO AL MICROONDE

    Piamo l’Espresso da microonde

    Maniaci del caffè e lavoratori in carriera vi presentiamo Piamo. Quante volte prima di uscire di casa desiderate ardentemente un caffè, ma per motivi di tempo non riuscite mai a berlo? La vostra giornata non comincerebbe meglio con un buon espresso pronto in 30 secondi? Il creatore di Piamo a pensato proprio a questo: facilitarvi il risveglio e prepararvi alla giornata lavorativa con un espresso davvero espresso. Piamo è una tazzina con un filtro per il caffè e un contenitore d’acqua. Per ottenere il vostro espresso vi basterà mettere dell’acqua nel contenitore e una cialda di caffè come quelle dei bar nel filtro. A questo punto mettete la tazza nel microonde, accendetelo. I vapori che si formeranno nella parte superiore del contenitore spingeranno l’acqua attraverso il filtro del caffè facendola cadere dentro la tazza. Dopo 30 secondi svitate il tappo ed ecco pronto il vostro Espresso, come al bar. Tecnologia tedesca.

  5. ADV: LA PUBBLICITA’ VAPE DI GONZALO PALAVECCINO

    Adv VAPE by Gonzalo Palaveccino

    Siete mai stati ad un funerale di insetti? Gonzalo Palaveccino pensando all’ADV per VAPE, il noto insetticida, ha immaginato i famigliari dei diversi insetti vittima dello spray e li ha vestiti a lutto. L’immagine è sicuramente molto macabra, ma rende decisamente l’idea sull’efficacia del prodotto che in questo caso è il killer di alcuni fastidiosi nemici della nostra quotidianità. Non so dirvi effettivamente se questa pubblicità mi piaccia o meno, ma sicuramente mi ha colpito.

  6. TRAVEL: VIAGGIO IN AMAZZONIA SU UN BATTELLO DI LUSSO

    Aqua Amazon

    Pensate ad una città del Perù raggiungibile solamente in barca o in aereo, pensate ad un grande fiume come il Rio delle Amazzoni e alle bellezze naturalistiche che può offrire una terra selvaggia come l’Amazzonia. A tutto questo unite la possibilità di viaggiare per diversi giorni su un battello extra lusso con tutti i comfort. A questo punto aprite internet e prenotate su www.aquaexpeditions.com e il vostro sogno si realizzerà. Questa organizzazione realizza uno splendido tour su battelli di lusso sulle acque del Rio delle Amazzoni. Il tour parte dalla città di Iquitos in Perù e a seconda del percorso scelto vi porterà per un massimo di 7 notti all’interno della foresta amazzonica nella natura più selvaggia e incontaminata. I battelli disponibili per questa compagnia sono due: Aria e Aqua. Tutte e due le imbarcazioni hanno un stile impeccabile e dei servizi degni di un Hotel 5 stelle. Tutte le camere hanno una grande vetrata che vi permetterà di scrutare il fiume come se foste seduti nel salotto di casa vostra mentre guardate un programma del National Geographic. Oltre ad una sala ristorante le imbarcazioni offrono una splendida jacuzzi e un solarium molto romantico. I tour di tre giorni hanno un prezzo che viaggia sopra i 2500 dollari a seconda dell’imbarcazione scelta. Quello che vi possiamo dire è che l’esperienza che vivrete resterà nella vostra memoria per sempre. Vedrete un paesaggio incontaminato e degli animali selvaggi liberi nel loro ambiente naturale. Se pensate che la cifra per una vacanza così sia eccessiva, ricordatevi che i sogni e i ricordi che vi creerete non hanno prezzo.

  7. TECH NEWS: GOOGLE PROJECT ARA – IL LANCIO NEL 2015

    Google Project Ara

    Vi abbiamo già parlato qualche tempo fa del Project Ara di Google. Questo smartphone è uno dei molti concept presenti in rete che interessano telefoni componibili tramite moduli. Google sta sviluppando questo progetto da diverso tempo e sembra che nel 2015 il primo telefono componibile verrà messo sul mercato. Le potenzialità di uno smartphone di questo tipo sono enormi. Poter comporre il proprio telefono su misura solo con dei moduli veramente utili al tipo di utilizzo che ne facciamo aprirebbe spiragli di vendita impensabili. Anche le società che svilupperebbero i moduli adattabili alla piattaforma centrale potrebbero sbizzarrirsi all’infinito. Si potrebbe creare addirittura un mercato parallelo ad un App Store, dove invece delle applicazioni verranno venduti moduli specifici, come fotocamere con diverse funzionalità, diverse memorie interne, sistemi  a più di due Sim configurabili e molto altro ancora. I moduli avranno anche un design, quindi ogni prodotto potrebbe essere accattivante in modo diverso, non solo per le qualità tecniche, ma anche per quelle estetiche. Le ipotesi di mercato che possiamo fare sono infinite. Per tutti questi motivi Google sta puntando su questo progetto che potrebbe rivelarsi un flop inaudito oppure un successo senza precedenti, senza mezze misure. Una delle cose che potrebbero far naufragare Project Ara è il prezzo di vendita che pare possa essere di 50 dollari al rivenditore per il modello base fino a 500 dollari per un super modello full optional. Molto probabilmente in Italia contando la tassazione ed altro, al pubblico si arriverebbe ad un prodotto base di circa 100 euro fino a 800/1000 euro per un telefono di fascia alta. Al momento queste sono tutte supposizioni, per le certezze dovremo attendere il 2015 momento del lancio sul mercato di Google Project Ara.

  8. WATCH: SWATCH SISTEM51 L’OROLOGIO CON UNA VITE

    SISTEM51 Store via Montenapoleone 9, Milano

    Sono passati 30 anni da quando Swatch ha realizzato il primo orologio con movimento al quarzo costruito con soli 51 componenti e realizzato in una catena di montaggio completamente automatizzata. A distanza di un trentennio l’azienda svizzera ha voluto superarsi rispolverando il numero 51 che le ha portato tanta fortuna. Ci troviamo così con una nuova collezione, la SISTEM51 che mette a segno un altro colpo da maestro nella qualità e unicità dell’azienda. Questi orologi sono sempre costruiti con 51 componenti, ma questa volta sono uniti tutti da un’unica vite centrale. Questo è il primo orologio a movimento meccanico realizzato con questo speciale sistema. Il SISTEM51 è un automatico, la massa oscillante carica l’orologio girando attorno alla vite, l’autonomia è di 90 ore ed ha una precisione di +/- 7 secondi al giorno. Il movimento è completamente trasparente e stampabile, questo permette di vedere l’interno dell’orologio, ma anche di realizzare modelli customizzati da artisti, come da tradizione Swatch. I SISTEM51 sono 4, uno con cinturino in pelle, gli altri di plastica, tutti hanno il movimento trasparente a vista. Il prezzo di questi gioiellini è di 130 euro. Al momento sono acquistabili solamente allo speciale Temporary Store di via Montenapoleone 9 a Milano. Swatch ha deciso di regalare una grande esclusività a questi orologi creando per loro un bellissimo negozio su misura. Le vetrine esterne mostrano i 4 orologi in ogni dettaglio, mentre l’interno sembra una magia psichedelica. Il pavimento è disegnato con una serie di strisce bianche e nere che si uniscono alla grande vite azzurra centrale, ideale fulcro del negozio, così come per gli orologi. Il concept stilistico dello store è veramente bello, alle pareti sono appese le foto degli orologi con le caratteristiche in cifre della serie. La grande vite serve da espositore per tutti gli orologi che sono collocati fronte/retro per far ammirare a chi entra questi splendidi Swatch. Per questo SISTEM51, Swatch ha pensato a tutto. Se capitate dalle parti di Milano, ma non avete stretta necessità di comprare un orologio andate comunque allo store, vale la pena vederlo. Il Temporary di via Montenapoleone resterà aperto fino alla fine di maggio.

  9. AUTO: BUGATTI VEYRON GRAND SPORT VITESSE BLACK BESS

    Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse Black Bess

    Ci sono supercar che la maggior parte di noi possono solo sognare. Al prossimo salone dell’auto di Pechino in data 21 aprile la Bugatti presenterà la Veyron Grand Sport Vitesse Black Bess, un’edizione specialissima della Vitesse. Questo modello ha un motore da 1200 cavalli. La parte davvero intrigante è la scocca verniciata in nero con inserti d’oro 24 carati. Gli interni sono pitturati con una speciale tecnica che mantiene i disegni intatti nel tempo. Il costo di questo modello mozzafiato è di soli 2 milioni e 150 mila euro. Da domani comincio a giocare al Superenalotto.

  10. TECH NEWS: BRADLEY L’OROLOGIO DI STILE PER NON VEDENTI

    Bradley the Watch

    Ci sono problemi della vita che rendono spesso il quotidiano complicato. Ti adatti e sopravvivi, ma se ci pensiamo, anche le piccole cose possono essere delle montagne enormi da superare. Molti di noi potrebbero chiedersi, pensando ad un  non vedente, come possa leggere l’ora senza guardare l’orologio. Pensate, siete prigionieri del buio 24 ore su 24 e come potete riconoscere il giorno dalla notte se per voi la notte è eterna? Alcune aziende hanno creato dei prodotti particolari in Braille e altri che utilizzano una voce robotica che scandisce gli orari ogni volta che premete un apposito pulsante. Questi sono sistemi che aiutano, ma paradossalmente forse fanno sentire ancor peggio chi li usa, perchè non rientrano nella normalità della vita sottolineando ancor di più un problema e quindi una differenza. Vi sono anche dei problemi pratici. In un luogo pubblico con molto rumore la voce che dice l’ora potrebbe essere difficilmente udibile, oppure nel bel mezzo di una conferenza o di una lezione non potrete certo premere un pulsante che gracchierebbe l’orario nel silenzio più totale. Il designer  Hyungsoo Kim dell’Università del Massachusetts dopo tante riflessioni su questo problema ha pensato di creare un orologio di stile che superasse tutte queste difficoltà. Lo ha chiamato Bradley in onore di un ex militare che ferito in azione ha perso la vista e nella sua seconda vita è riuscito a vincere due medaglie d’oro paraolimpiche a Londra 2012. Bradley Snyder dopo essere entrato in contatto con Kim l’ha aiutato nella creazione di questo splendido ed utile orologio. Bradley ha una cassa in titanio ed un design essenziale. Le ore sono in rilievo sul quadrante privo di vetro e lancette. Per leggere l’ora basterà semplicemente scorre il dito sul quadrante e sul bordo dove due sfere a seconda della posizione indicheranno ora e minuti. La sfera posta sul quadrante indica i minuti, quella sul bordo le ore. L’orologio ha passato molti test e si è dimostrato perfetto per per persone non vedenti o ipovedenti. Un’idea bella e intelligente. Complimenti.